Come organizzare una festa: i 4 momenti principali

La consegna degli inviti

Il moneto della consegna degli inviti agli amici di vostro figlio / figlia è molto importante. Prima di questo però dovete preparare gli inviti, chiedendo agli altri genitori che giorno potrebbe andar bene per fare la festa. Individuate un giorno e un orario ben preciso di inizio e di fine così i genitori sanno come organizzarsi. Gli inviti possono essere acquistati oppure possono essere stampati da internet dove trovate moltissime idee anche per il fai da te. Se avete tempo e manualità, potete creare degli inviti originali utilizzando materiali di scarto come bottoni, tappi, stoffa, cartoncino, fili colorati, spago, etc.

L’arrivo e i giochi

Il giorno della festa il più emozionato sarà di sicuro il festeggiato e ricordate di lasciarli il suo momento di gloria. Fategli aprire la porta quando arrivano gli ospiti, se la festa è a casa vostra. Nel caso in cui la festa dovesse essere in una sala in affitto da professionisti dell’animazione feste bambini Roma, ci penseranno loro a far stare al centro dell’attenzione il festeggiato. Dopo l’arrivo, si inizia la socializzazione i bambini giocano tra loro e dovrete fare attenzione che il gioco non sia violento o discriminatorio. Per creare dei momenti più strutturati di gioco, affidatevi alla pluriennale esperienza degli esperti in animazione bambini che sono in grado di organizzare divertenti intrattenimenti pesanti per i più piccoli.

Lo scarto dei regali

Una fase importante in una festa per bambini è lo scarto dei regali così il festeggiato può ringraziare di persona l’amico che gli ha fatto un regalino. In presenza dei genitori, potete discutere dell’eventuale cambio di taglia di un capo di abbigliamento ricevuto in dono.

Il taglio della torta

Il momento dedicato al taglio della torta è sempre molto atteso e gli esperti di animazione feste bambini Roma lo rendono davvero speciale portando il dolce in modo scenografico e invitando tutti a cantare la canzoncina di tanti auguri a te. Il festeggiato deve soffiare le candeline con tutto il suo fiato per spegnerle in un colpo solo.