Come smettere di fumare le classiche sigarette: i consigli migliori

Ormai è noto a tutti che fumare le sigarette è un rischio per la salute. I danni provocati dal fumo di sigaretta sono davvero molti, tra cui una maggiore insorgenza di patologie cardio vascolari ma anche che colpiscono i polmoni, la gola, la pelle, la bocca, etc.

Chi fuma sigarette abitualmente ha anche problemi di precoce invecchiamento della pelle, soprattutto quella di mani e viso. Le complicazioni si trasferiscono anche alla bocca: le papille gustative sono bruciate, i denti ingialliti e le gengive ritirate.

Il fumo di sigaretta provoca problemi anche di ansia e insonnia. Insomma, fumare è davvero dannoso e sarebbe ora di smettere definitivamente, provando uno dei seguenti metodi.

La sigaretta elettronica

Uno dei sistemi che si è rivelato tra i migliori per smettere di fumare le classiche sigarette, è la sigaretta elettronica. Si tratta di un congegno che aiuta a smettere di fumare in modo graduale, mantenendo intatto il gesto, il quale spesso manca a chi intraprendere questo percorso. Liquidblaze è il tuo sito di riferimento per tutto quello che riguarda le esigenze dei fumatori.

La sigaretta elettronica non produce fumo per combustione, cioè quello che risulta dannoso, ma solamente del vapore acqueo aromatizzato con le sostanze che più ti piacciono. È possibile introdurre anche una piccola quantità di nicotina in modo da tenere sotto controllo la voglia di fumare.

I prodotti alla nicotina

Molte persone ignorano il fatto che smettere di fumare è difficile per colpa della nicotina. Questa sostanza introdotta tramite le sigarette normali, entra nel circolo sanguigno e, quando cala la sua concentrazione, si avverte la voglia di fumare di nuovo.

Questo è il principale ostacolo che spinge ad accendersi un’altra sigaretta. I prodotti a base di nicotina si sono rivelati ottimi alleati nella lotta alle sigarette normali. Esistono i cerotti da applicare sulla pelle per un rilascio continuo di nicotina che non fa venire voglia di fumare.

Se lo stimolo si dovesse presentare ugualmente, esistono degli spray a base di nicotina da spruzzare direttamente in bocca all’occorrenza per placare istantaneamente la voglia di fiumare.