Dite addio agli addominali e imparate ad avere cura di tutto il core addominale

È arrivata l’estate e non vedi l’ora di sfoggiare al mare la tua “tartaruga” perfetta? Oppure ti sei lasciato andare un po’ durante l’inverno e la sola idea, adesso, ti terrorizza? Che sia per dare una spolverata ai tuoi addominali o per farli “spuntare” di nuovo, un po’ di allenamento fa sempre bene. A patto, certo, di non strafare e di affidarti solo ai consigli – meglio ancora se alla guida – di veri professionisti. Sul web, infatti, spopolano tutorial e guide per gli addominali perfetti: alcuni promettono risultati eccellenti in pochissimo tempo ma, come sempre quando c’è in gioco la salute, sarebbe meglio diffidarne e imparare piuttosto quelle poche buone abitudini che permettono di avere un corpo sano, tonico e allenato sempre, non solo in vista dell’estate. Tieni conto a proposito che, come ama ripetere qualcuno, gli addominali si cominciano a fare a tavola: una dieta varia, sana, ipocalorica è, insieme al più generale allenamento fisico, il punto di partenza indispensabile per chi voglia avere bei muscoli dell’addome di cui vantarsi, al mare e non solo.

 

Come (non) allenare gli addominali

Gli esercizi ad hoc, le serie, i crunch di cui amano vantarsi i culturisti più appassionati vengono dopo. Anche perché ci sono spesso molti equivoci sugli addominali e sul modo più corretto per allenarli. È facile trovare, infatti, ancora schemi di allenamento che differenziano tra addominali “alti” e “bassi” e che, sulla base di questa distinzione, propongono esercizi ad hoc. La tendenza più generale, però, è di considerare ormai tutta la fascia addominale come una struttura muscolare unica e di pensare all’allenamento come funzionale per il complesso muscolare, anche se poi praticamente svolto attraverso i più comuni esercizi di sollevamento gambe alle sbarre, elevazione gambe da supini, plank e sollevamenti alternati. C’è un’importante considerazione anatomica alla base di questa nuova concezione: anche se quando si parla comunemente di addominali ci si rivolge con ogni probabilità al solo retto dell’addome, infatti, la zona interessata è quella del core addominale che ha un fondamentale ruolo di sostentamento per la colonna vertebrale e che, per questo, dovrebbe essere sempre tenuta in forma.