Si contatta un’agenzia di investigazione privata ogni volta in cui sorge un sospetto riguardo ad una persona, sia in ambito privato e famigliare, sia in un’azienda o in una società. Infatti, l’attività principale di un investigatore privato è quella di trovare prove e testimonianze utili per comprovare un sospetto, e per procedere così per vie legali o giudiziali.

 

I casi possono essere i più vari, ad esempio il sospetto che il coniuge sia infedele, che i figli frequentino compagnie equivoche, che i fratelli stiano manipolando un testamento o un’assicurazione per ottenere l’eredità, così come il problema può essere di carattere aziendale e societario, dall’infedeltà dei soci, all’assenteismo dei dipendenti, al furto di informazioni e dati e così via.

 

Tutte situazioni che, in modo o nell’altro, rendono necessaria la presenza di un investigatore privato professionale e capace, in grado di tutelare i propri assistiti e, al contempo, raccogliere tutte le prove necessarie per confermare i propri sospetti.

 

 

In tutti questi casi può essere necessario monitorare un ambiente utilizzando strumenti di vario genere, telecamere, videocamere, microfoni e altro: per tale ragione è fondamentale rivolgersi ad un professionista valido e soprattutto abilitato.

 

Il primo elemento da considerare è la scelta di un investigatore privato Roma realmente capace, in grado di offrire una consulenza completa e personalizzata e di incontrare le richiede di ogni cliente.

 

Requisiti e caratteristiche di un’agenzia di investigazione privata

 

Prima di tutto, un investigatore privato deve essere abilitato secondo la legge e possedere la relativa qualifica per svolgere la propria professione, considerando che in molti casi deve lavorare a contatto con le Forze dell’Ordine.

 

È quindi importante accertarsi subito in merito alla professionalità dell’investigatore che si ha intenzione di ingaggiare, verificando inoltre la percentuale di casi risolti in passato. Può essere utile anche controllare se sia specializzato in ciò di cui si ha bisogno, sebbene sia garantita una certa versatilità, alcuni investigatori si occupano di casi famigliari, altri di problemi aziendali, altri ancora di controversie assicurative e notarili.

 

Senza tralasciare, ovviamente, la cortesia e l’empatia, soprattutto quando il professionista deve interagire con ragazzi minorenni.

Di Grey