Le spiagge più belle di Stintino

Stintino è un comune della Sardegna (provincia di Sassari) ed è meta per numerosi turisti ogni anno. Moltissime sono le spiagge che ospita e senza esagerare, possiamo dire che c’è da perderci la testa vista la bellezza di questi posti. Natura, mare cristallino e divertimento puro ecco come dipingere i posti di cui andiamo a parlare oggi. Vediamo le spiagge, ovvero le attrazioni principali di Stintino.

Stintino: le sue spiagge

1. Spiaggia di Ezzi Mannu

Partiamo subito ricordando Ezzi Mannu. Ha un mare trasparente che invita a fare subito un bel bagno, sabbia fine chiarissima e un’infinità di sassolini. La semplicità spesso è la cosa migliore e questa spiaggia ha tutte le carte in regola per essere un luogo paradisiaco. Attrezzata e munita anche di parcheggio auto. Assolutamente da non perdere.

2. Spiaggia Punta Negra

La spiaggia Punta Negra è un sogno per molti italiani facilmente realizzabile. Visitare l’isola della Sardegna infatti offre moltissimi vantaggi, tra cui vedere appunto spiagge sorprendentemente belle. In Italia abbiamo numerose località da conoscere, ma le nostre isole e arcipelaghi ci possono regalare grandi emozioni, oltre che evitare di fare il giro del mondo per trovare posti simili a questo. Qui c’è una distesa di sabbia chiara, un mare pulitissimo e un “sole che spacca le pietre” in estate! I fondali sono rinomati per le immersioni, così come lo scenario presente. Tanti sono i vacanzieri che desiderano vedere questo posto.

3. Spiaggia della Pelosa

Impossibile perdere la spiaggia della Pelosa, una destinazione turistica che dista a soli 2 km da Stintino. Anche qui non manca la sabbia ultra fine, un’acqua che ricorda posti molto caldi e ben lontani da nostro Paese. Insomma, un posto splendido che è appunto uno dei più noti in Sardegna. Di fronte a questo luogo è possibile ammirare l’isola dell’Asinara.

4. Spiaggia delle Tamerici

Una baia bellissima nonché estremamente romantica. Parliamo della spiaggia delle Tamerici, un posto dove si possono ammirare moltissimi scogli di varie dimensioni e una estesa vegetazione che occupa la zona nord. Qui non possiamo dire che il fondale sia basso, tutto il contrario. Il paesaggio è assolutamente incredibile.

5. Spiaggia Cala Lupo

Nota come Cala Lupo, questa spiaggia offre numerose tonalità per quanto riguarda il mare. Si passa dal verde smeraldo fino al celeste chiarissimo. È composta da sabbia grossa e chiara, rocce e scogli. Un’ottima vegetazione che mette voglia di fare qualche scatto con la macchina fotografica. Inutile dire che le immersioni subacque sono una delle prime attrazioni.

Stintino spiagge è assolutamente da vedere in estate. Il mare e le spiagge appunto della Sardegna sono note in tutto il mondo per la loro bellezza e naturalezza. C’è da perdersi con i paesaggi da vedere e le attività da fare. Vela, immersioni, snorkeling e molto altro ancora. Ricordiamo inoltre che in Sardegna si mangia benissimo, le ricette di questa terra sono apprezzate ovunque. Carni, formaggi, salumi e quant’altro sono tutti da provare.