Proprietà, leasing o noleggio a lungo termine?

Hai bisogno di una nuova auto ma l’investimento da fare sarebbe considerevole e non sei ancora così sicuro che l’acquisto sia la scelta migliore per te? Effettivamente, quando si decide di acquistare una nuova automobile non si considera che ci sono delle alternative che potrebbero risultare molto più convenienti. Non è detto che occorra avere una macchina di proprietà: la si può anche prendere in leasing o noleggiare. Al giorno d’oggi i dati parlano chiaro: sono sempre di più coloro che scelgono queste strade alternative e non parliamo solo delle aziende. Anche i privati si orientano sempre più spesso verso la formula del leasing o del noleggio a lungo termine e se lo fanno un motivo valido deve pur esserci. Vediamo quali sono i vantaggi e gli svantaggi di queste soluzioni e cosa conviene fare a seconda delle proprie esigenze.

Automobile di proprietà: vantaggi e svantaggi

Avere un’auto di proprietà è senza dubbio conveniente sotto diversi punti di vista: è pur sempre un mezzo proprio, che si può personalizzare come si desidera e che un domani si può rivendere in tutta libertà. Per molte persone avere una propria automobile è anche fonte di soddisfazione, ma se andiamo a guardare il lato pratico ed economico della faccenda le cose si complicano un po’. Un veicolo di proprietà comporta una spesa complessiva davvero enorme, se consideriamo tutto quanto (il bollo da pagare, la revisione che deve essere fatta periodicamente, le gomme da cambiare, l’assicurazione da pagare, la responsabilità, ecc.). Se ci fermiamo e facciamo il calcolo della spesa complessiva, ci rendiamo conto che avere un’auto di proprietà non è poi così conveniente e gli svantaggi sono soprattutto economici.

Leasing: una buona alternativa, ma non la migliore

Proprio per evitare gli svantaggi di un’auto di proprietà, alcune aziende scelgono il leasing, una formula vantaggiosa sotto certi aspetti ma non del tutto. Il leasing non è altro che una specie di affitto: si paga una rata mensile alla società che anticipa il capitale e alla scadenza del contratto si può acquistare l’auto pagando una maxirata finale. Si tratta di un buon compromesso per coloro che non hanno capitale da investire nell’acquisto di un veicolo di proprietà. Peccato che gli svantaggi non sono proprio pochi: per prendere un’auto in leasing infatti bisogna rivolgersi ad una finanziaria o ad una banca convenzionata e questo è il primo scoglio. Ma non è tutto, perché le spese per la manutenzione del veicolo rimangono in carico al cliente: il bollo, l’assicurazione, la sostituzione delle gomme, ecc. quindi sono costi da mettere sempre in preventivo. Ecco che la convenienza non c’è più.

Noleggio a lungo termine: la soluzione più conveniente

Il noleggio a lungo termine è al giorno d’oggi la soluzione migliore per chi ha bisogno di un’auto e non vuole sobbarcarsi dei costi (e delle responsabilità) esagerati. Rispetto al leasing, il noleggio non richiede alcuna esposizione bancaria: non serve rivolgersi ad una finanziaria o ad un istituto di credito e già questo è un grande vantaggio! È inoltre innegabile che una formula come il noleggio a lungo termine permette di risparmiare notevolmente. Facendo per esempio un confronto fra le proposte di noleggio a lungo termine (NF) di Finrent rispetto all’acquisto e al leasing si può calcolare mediamente un risparmio dal 15 al 30%, senza considerare il risparmio di tempo e la responsabilità “delegata” all’azienda noleggiatrice.