Totem multimediali: cosa sono ed a cosa servono

Con il termine totem multimediale si intende un dispositivo, conosciuto anche con il nome di chiosco od infopoint, provvisto di monitor, che consente di veicolare messaggi audiovisivi, di tipo informativo o commerciale, per attirare l’attenzione degli utenti. Tale sistema di comunicazione, insieme ai video wall, costituisce un importante strumento di digital signage, pensato per informare, avvisare, intrattenere, coinvolgere e sponsorizzare servizi o prodotti.

Si tratta di una sorta di computer pubblico, dotato di sistemi protettivi (vetri antisfondamento) e spesso preimpostato, in modo da consentire la visualizzazione di alcune informazioni predeterminate. A seconda delle necessità e del tipo di fruizione, lo schermo può essere monofacciale (posizionato su di un lato) o bifacciale (posizionato su entrambi i lati). In alcuni casi, è possibile trovare schermi touch screen, di facile utilizzo ed estremamente intuitivi, in grado di coinvolgere i fruitori e di fornire una maggiore quantità di contenuti. Ancora poco diffusi, ma in fase di espansione, sono, invece, i totem dotati di riconoscimento vocale.

Tali sistemi pubblicitari ed informativi possono essere posizionati all’interno od all’esterno, garantendo sempre un’ottima risoluzione e luminosità. I totem outdoor, a differenza di quelli indoor, sono caratterizzati da materiali più resistenti e da un sistema di climatizzazione e di deumidificazione, che consente di preservare i dispositivi dagli agenti atmosferici, come neve, grandine, pioggia e sole. Tuttavia, entrambe le tipologie sono facili da installare e richiedono poca manutenzione.

Caratteristiche dei totem multimediali

I totem digital signage sono estremamente efficaci, sia nel campo informativo, che in quello pubblicitario, poiché garantiscono una comunicazione immediata. I contenuti trasmessi sono facilmente comprensibili e tendono ad essere ricordati dagli utenti, soprattutto se i dispositivi vengono personalizzati, ovvero tendono ad assumere colorazioni o grafiche particolari, che richiamano eventuali marchi o brand. A differenza dei cartelloni stampati, utilizzati sia a scopo informativo che promozionale, i totem consentono di cambiare i contenuti in modo semplice e rapido, adattandoli alle momentanee richieste e necessità. Inoltre, sono facili da installare e non richiedono un manutenzione eccessiva, poiché sono realizzati con materiali resistenti, studiati per non alterarsi in caso di condizioni climatiche impervie, come neve, pioggia, vento, grandine ed alte temperature.

Funzioni dei totem multimediali

I totem multimediali svolgono diverse funzioni:

  • funzione informativa: tali dispositivi sono rintracciabili presso i musei, le piazze ed i punti informativi, al fine di trasmettere contenuti utili ai cittadini, ai turisti ed ai visitatori della zona, al fine di agevolarne il soggiorno. Questo tipo di totem riportano spesso le condizioni meteo, le indicazioni geografiche o eventuali delucidazioni culturali;
  • funzione marketing: tali sistemi di comunicazione possono essere utilizzati per veicolare messaggi di carattere promozionale od incentivare l’interazione con un determinato marchio o brand;
  • funzione amministrativa: tali apparecchiature multimediali sono state progettate anche per informatizzare ed agevolare alcuni processi amministrativi, come le richieste dei ticket ospedalieri o la stampa di certificati, emessi da uffici pubblici. Si possono ritrovare anche nelle stazioni ferroviarie per l’emissione automatica dei biglietti o in corrispondenza delle banche, per il prelievo di denaro (bancomat).