Trasporto disabili: come funziona e come sono modificate le ambulanze

Di che cosa si tratta

Una persona ha ridotta capacità motoria quando deve utilizzare un qualche tipo di sostegno per deambulare. In questi casi, può tornare utile un bastone oppure un girello. In caso di disabilità grave, il paziente può esser costretto su una sedia a rotelle. Anche le persone anziane possono soffrire di patologie a carico delle ossa che rendono difficili i movimenti. Si può trattare di reumatismi e osteoporosi che portano a una ridotta capacità motoria.

Come funziona

I mezzi normali non sono realizzati per il trasporto delle persone con una ridotta capacità motoria e la famiglia deve modificare la propria automobile per trasportare questa persona. Spesso, non si ha a disposizione la somma necessaria per apportare le modifiche che consentono il trasporto di una persona disabile. Per risolvere il problema del traporto dei disabili basta mettersi in contatto con una società di ambulanza privata Roma che spesso delle onlus, associazioni o simile che propongono il servizio di trasporto dei disabili utilizzando dei mezzi opportunamente modificati. Si tratta delle ambulanze private che possono essere richiesta dal singolo cittadino per qualsiasi tipo di evenienza personale. È possibile contattare queste società per ricevere tutto l’aiuto e il supporto necessario per il trasferimento di una persona che si trova sulla sedia a rotelle o ha difficoltà motorie, soprattutto agli arti inferiori.

Dotazioni a bordo

I mezzi adibiti al trasporto delle persone con ridotta capacità motoria sono modificati appositamente e hanno delle dotazioni per questo scopo. È molto pratico il sedile girevole che porta la persona all’interno dell’abitacolo del mezzo senza che debba muovere le gambe. Il sedile girevole è collegato a una piastra che vien comandata dall’autista del mezzo per facilitare l’entrata sull’ambulanza privata Roma. Anche le porte scorrevoli aiutano chi non riesce a salire e scendere agilmente da un mezzo. Nel caso in cui dovesse montare a bordo una carrozzina, il mezzo ha una pratica rampa che consente alla persona di entrare sull’ambulanza in modo agile. La rampa è automatica perciò si apre e si schiude all’occorrenza.