Usato sicuro – ecco perché conviene

Acquistare un veicolo nuovo a prezzo di listino è spesso una pessima idea. Ci troviamo a pagare una consistente tassa sul nuovo, un 20% che va in fumo non appena avremo varcato, con la nostra nuova auto, le soglie della concessionaria. Una quantità di denaro importante, che oggi rende l’acquisto di mezzi nuovi non sempre ideale, soprattutto tenendo conto degli enormi miglioramenti che hanno interessato il mercato delle auto di seconda mano di qualità.

Certo, non tutto l’usato è uguale e non tutti i rivenditori sono già riusciti ad adeguarsi ai nuovi trend in termini di garanzie, controlli e sicurezza, ma per chi sa cercare ci sono a disposizione molte interessanti soluzioni, con un risparmio concreto e con la possibilità di mettersi al volante di un’auto davvero sicura.

Tassa sul nuovo – ecco quanto perdi di valore nel giro di pochi minuti

No, non si tratta di una tassa vera e propria, ma di un sovrapprezzo che ti troverai a pagare scegliendo una vettura nuova da listino. Non appena avrai abbandonato la concessionaria, a qualche secondo dai primi metri percorsi con la tua nuova auto, avrai già registrato un -15% / -20% sulla somma che hai così investito.

Una sorta di sovrapprezzo che chi decide di optare si trova a pagare, rispetto a chi sceglie soluzioni a chilometro zero oppure comunque di seconda mano.

Come se non bastasse, poi, nel giro del primo anno la tua vettura continuerà – anche in assenza di danni – a perdere una parte sostanziale del suo valore.

Economicamente parlando, un pessimo affare. Dirai però di avere comunque a disposizione un’auto sicura e garantita, cosa che non possono sempre dire gli acquirenti di veicoli usati.

Sei davvero sicuro che sia ancora così? Vediamo insieme cosa ha da offrire il mercato dell’usato sicuro.

Tanti controlli, perché è il concessionario a risponderne

Puoi fidarti ad occhi chiusi o quasi di quei concessionari e rivenditori che ti offrono copertura totale su un’auto di seconda mano. Si tratta sempre di un usato sicuro, che è stato sottoposto a centinaia di controlli e che è stato riportato in un perfetto stato di funzionamento.

Non è benevolenza dei rivenditori, ma un obbligo che deriva dalle garanzie, da 12 a 24 mesi, che oggi puoi trovare su tutto l’usato sicuro.

Mezzi nuovi e meno nuovi – sempre affidabili

Certo, i chilometri percorsi fanno la differenza per le vetture usate. Quando però una buona auto di seconda mano è stata sottoposta ai giusti controlli, potrai comunque orientarti verso modelli e allestimenti con qualche anno alle spalle (e magari molti chilometri) senza eccessive preoccupazioni.

Puoi facilmente trovare infatti soluzioni con garanzia di 12 mesi anche su veicoli più datati. Una garanzia che ti permetterà di vivere con tranquillità l’acquisto di un veicolo di seconda mano. Dopotutto, in caso di malfunzionamento, sarà appunto il rivenditore a rispondere, senza ulteriore aggravio sulle tue finanze personali.

Oggi l’usato sicuro è un’alternativa molto valida all’acquisto di un veicolo nuovo. Il nostro consiglio è quello di pensarci bene prima del tuo prossimo acquisto.