Come migliorare la classe energetica della propria casa

Come migliorare la classe energetica

La classe energetica rappresenta il fabbisogno di energia necessaria per riscaldare la casa, per una maggior semplificazione vengono usati degli indicatori: A4-A3-A2-A1-A-B-C-D-E-F-G.

Migliorare la classe energetica del proprio immobile è molto importante, una casa con G pur essendo simile ad una con A, ha un prezzo di mercato decisamente più basso.

Certo molto dipende da quanto si può spendere, però è possibile fare dei miglioramenti senza grandi e dispendiosi lavori, considerando anche che la spesa iniziale offrirà notevoli risparmi nel tempo oltre alla possibilità di accedere agli Ecobonus che permettono una detrazione fiscale .

Per esempio sostituire i vecchi infissi a vetro singolo con dei serramenti moderni con vetri doppi o tripli, che offrono specifiche prestazioni in fatto di isolamento non solo termico, ma anche acustico danno diritto ad una detrazione del 65% sulle spese.

I maggiori consumi di energia sono quelli per il funzionamento degli impianti di riscaldamento, basta sostituire la vecchia caldaia con una ad alta efficienza, che offre il massimo comfort con una spesa minore.

Lavori più impegnativi sono quelli che interessano l’installazione di materiali per l’isolamento termico sulle pareti esterne dell’immobile, come il cappotto che va ad avvolgere completamente l’edificio.

E’ applicabile sia su quelli di nuova costruzione che su quelli già esistenti, con questo sistema le dispersioni di calore si riducono notevolmente e l’immobile migliora la propria classe.

Per maggiori informazioni vi suggeriamo il sito della iRebulding, società specializzata in pratiche edilizie nelle province di Pescara e Chieti: SCIA, sanatorie, permesso di costruire, certificato di agibilità, ristrutturazioni, accatastamenti, attestazione prestazione energetica a Pescara.