Come sopravvivere in ufficio: usare bene il condizionatore d’aira

Spesso negli uffici, i condizionatori d’aria sono datati, mal funzionanti e sottoposti a poca manutenzione. Ecco alcuni preziosi consigli per sopravvivere in ufficio.

Impostare la temperatura

I rischi a cui siete sottoposti a stare in un ufficio gelido mentre fuori sono 30° sono davvero molti. Impostare una temperatura appena inferiore a quella esterna, onde evitare un eccesivo shock termico tra interno ed esterno. Se il termometro per impostare la temperatura è rotto ed esce solo aria freddissima dal condizionatore, fareste meglio a spegnere del tutto l’apparecchio. In consiglio che potete seguire in questo caso è di accenderlo nei momenti in cui l’ufficio è vuoto, come per esempio quando siete in pausa pranzo.  Al vostro ritorno, l’ufficio sarà fresco, senza aver corso il rischio di prendere il raffreddore o peggio la febbre. Non impostare bene la temperatura vi espone al rischio di perdere giorni lavorativi per stare a casa in malattia.

Regolare il getto d’aria

Il getto d’rai che colpisce in modo diretto è pericoloso per la vostra salute. Sarebbe meglio che il condizionatore fosse posizionato in corridori e non nei vostri uffici perché l’aria non dovrebbe colpire le persone. Se le bocchette del condizionatore non sono regolabili e il getto esce solo in un’unica direzione, potete sempre spostare un po’ le vostre scrivanie in modo da non essere colpiti dal getto di aria fredda. Ricordate, inoltre, di munirvi di pascimine e stole per proteggere il collo e la gola, altrimenti il getto d’aria potrebbe provocarvi delle contratture a livello muscolare, come il torcicollo.

Chiamare la manutenzione

Per far sì che il condizionatore d’aria che avete in ufficio funzioni correttamente senza correre rischi per la salute, dovete assicurarvi che intervenga in modo regolare la manutenzione. Se la vostra è una grande azienda o un grosso ente, potrebbe esser difficile chiamare la manutenzione perché ci sarebbe un alto costo da sostenere per controllare tutti i condizionatori. Un’idea potrebbe essere chiamare la manutenzione e far controllare 2 o 3 condizionatori al mese per dividere meglio il costo.

Per trovare i migliori nel campo della manutenzione, clicca qui condizionatori.prontoatutto.it .