L’importanza di un check up periodico dal medico

Un check up periodico del livello di salute generale è sempre consigliato da tutti i medici. Non solo chi ha delle patologie in corso e dei problemi di salute, ma in generale anche chi sta bene, dovrebbe periodicamente consultare un medico. Chi ha problemi specifici, come i pazienti cardiologici, va regolarmente dal medico e il consiglio non è dunque rivolto a loro. C’è però una fetta di popolazione che non va mai dal medico e questo è un comportamento errato che potrebbe risultare dannoso addirittura. Il tema della prevenzione e della diagnosi precoce è centrale per sconfiggere alcune patologie, tra cui le più aggressive come i tumori. L’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) indica nel check up regolare il principale strumento per la prevenzione. Molto spesso si sente dire che un tumore è in remissione grazie a una diagnosi precoce e ciò è possibile solo se ci si sottopone a un controllo regolare dal medico.

La vita moderna è molto frenetica e caotica, tanto che spesso capita di doversi dividere tra lavoro, famiglia e altri impegni facendo passare in secondo piano il controllo medico, per esempio. È, infatti, inevitabile che qualche cosa scappi e venga dimenticato. Non si tratta di andare a cercare qualcosa a tutti i costi ma solamente accertarsi che non ci siano dei segnali di allarme. Quando si è sempre di corsa, infatti, può capitare di sottovalutare un malanno o un sintomo che invece è spia di qualche altra cosa. Passato il momento di malessere, si continua come al solito senza aver però controllato con un medico specialista che cosa causasse il malessere. Meglio dar sempre retta ai campanelli di allarme che non devono esser ignorati.  È altresì fondamentale fissare dei controlli generali anche in assenza di sintomi.

Tutti i medici sono concordi nell’affermare che, anche in assenza di sintomatologia specifica, è doveroso fissare un controllo periodico che punti a valutare lo stato di salute generale. Un semplice controllo può diventare l’occasione per avere preziosi consigli su come evitare future apologie. Per esempio, un semplice controllo del peso può evidenziare un progressivo impigrimento che porta a condizioni patologiche come obesità, aumento del rischio di infranto e ictus, problemi ai reni etc. Grazie al controllo periodico, il medico noterà subito la situazione e darà preziosi consigli. Prima che questo aumento di peso diventi un problema, è consigliato seguire una dieta più sana e fare più attività fisica.

I check up periodici rivestono un ruolo importante perché rappresentano l’unico strumento per diagnosticare i tumori, i quali se presi allo stadio inziale sono molto più facili da combattere. Se si aspetta troppo, un’eventuale massa tumorale può crescere e diffondersi maggiormente, costringendo a cure più aggressive e debilitanti che potevano invece esser evitate. Sia uomini che donne devono sottoporsi a controlli regolari che non comprendono nulla di invasivo; si parla, infatti, di esami generali del prelievo di sangue da cui capire se è tutto in ordine. Su www.medici-specialisti.it si possono avere ulteriori dettagli sull’importanza del check up periodico.