Olio di rosa mosqueta

Il nome di rosa moscqueta ha lontane origini spagnole, ed indica alcuni tipi di rose selvatiche, che conservano molte delle caratteristiche delle rose che tutti conosciamo e coltiviamo.

Il suo contenuto lipidico è davvero interessante, sono presenti acidi grassi polinsaturi, acidi del gruppo omega 6 ed omega 3, acido alfa linoleico e linoleico, antiossidanti come la vitamina E, la A, sostanze fenoliche ed abbondanti fitosteroli.

E’ spesso presente nelle formulazioni di molti prodotti cosmetici naturali presenti sul mercato, in particolare da essa si estrae uno speciale olio dalle proprietà ricostituenti, riparatrici ed elasticizzanti per la pelle e per la giovinezza dei capelli.

L’olio di rosa moscqueta compare spesso all’interno di numerosi detergenti per il viso, ma anche creme per il volto, la presenza di vitamina E e di retinolo aiuta a rassodare la pelle rendendola liscia ed elastica, indicato soprattutto per la zona contorno occhi e labbra.

La sua azione di sebo regolatore aiuta a normalizzare il sebo nelle cuti grasse o miste, ma anche a ridurre la presenza di brufoli o punti neri, importante la sua azione rigenerante sulle pelli che presentano le prime rughe.

Coloro che hanno perso parecchi chili e notano sul proprio corpo quelle smagliature, poco estetiche, posso attenuarle se non cancellarle, grazie a dei delicati massaggi con l’olio, la pelle apparirà più distesa e le smagliature si ridurranno.

Efficace anche per alleviare le scottature o le ustioni, la vitamina A contenuta al suo interno, grazie alle sue proprietà rigeneranti aiuta a guarire prima.

L’olio di rosa mosqueta è un ottimo prodotto naturale per la detersione dei capelli, specialmente quelli grassi, idrata sia la chioma che il cuoio capelluto, nutre il fusto, allevia il prurito ed aiuta a ridurre la formazione di forfora, donando dei capelli forti e più sani.