Lavastoviglie: i guasti più comuni

Questi elencati di seguito sono alcuni dei guasti più comuni che possono colpire la lavastoviglie.

La lavastoviglie perde acqua

Capita spesso che sotto alla lavatrice ci sia un residuo di acqua. Potrebbe trattarsi della guarnizione da cambiare oppure un’eccessiva quantità di detersivo che crea troppa schiuma che esce e poi lascia solo l’acqua.

A fine ciclo non scarica

Se la lavapiatti a fine ciclo non scarica l’acqua sporca, potrebbe essere un problema legato a un’ostruzione del tubo di scarico. Spesso capita che il tecnico della manutenzione e assistenza Whirlpool Brescia riscontri un deposito di sporcizia che impedisce il normale deflusso

La pastiglia non si è sciolta

La pastiglia spesso non si scioglie bene quando impostate un ciclo di lavaggio breve. Se di solito preferite un ciclo breve, allora sarebbe meglio usare un detersivo liquido oppure in polvere. Se non volete rinunciare alla pastiglia che è così pratica e comoda, allora non mettetela nell’apposito vano ma sul fondo dell’apparecchio o nello spazio dove sistemate le forchette e i coltelli.

Se la pastiglia non si è sciolta nemmeno in un ciclo completo lungo ed ad alta temperatura potrebbe esserci un guasto nel sistema di apertura automatico dello sportellino che la contiene.

I piatti non sono puliti

Se i piatti escono ancora sporchi, forse avete sbagliato programma di lavaggio. Non potete pretendere che la lavapiatti faccia miracoli: se avete piatti e stoviglie molto sporche, il ciclo breve fa ben poco. Se invece il problema persiste anche impostando un ciclo di lavaggio più intenso, controllate che il filtro sia pulito e poi chiamate il tecnico della manutenzione e assistenza Whirlpool Brescia.

La lavastoviglie puzza

Se la vostra lavapiatti puzza, potrebbe esserci un deposito da rimuovere nel filtro. Evitate anche di lasciare i piatti sporchi per più di un giorno nella lavastoviglie perché si creano cattivi odori. Se non la fate partire subito, potreste sciacquare velocemente i piatti oppure aggiungere un po’ di aceto bianco che contrasta i cattivi odori. È anche un ottimo additivo che fa brillare le stoviglie.