Quando si parla di ambiente, innovazione, sostenibilità, energia ed altri argomenti simili, quello a cui si pensa è il futuro, ma sappiate che una realtà come questa esiste già ai giorni nostri. Stiamo infatti parlando di un’azienda dinamica, e qui è proprio il caso di dirlo visto che si parla di energia, che realizza progetti sia per le abitazioni privati che per le maggiori aziende.

Collaborando con dei partner all’avanguardia, quest’azienda si è conquistata in poco tempo un posto di tutto rilievo in un panorama in costante evoluzione quale è quello della Green Economy grazie ad un team di professionisti affiatati e di tecnici esperti. A questo punto la domanda fondamentale è, di quale azienda stiamo parlando?

Una domanda più che legittima la cui risposta è, come avrete potuto facilmente intuire dal titolo, Soladria Oltre l’Energia che è in grado di riassumere tutta la sua essenza, la sua visione del mondo ed il suo scopo in poche parole d’ordine, ma chiave! Queste sono infatti Soladria Informa, Fotovoltaico, Qualità & Ambiente, ma andiamo a capire un po’ meglio i numeri di questa realtà italiana.

Dal 2010 fino ad oggi, quindi in circa 10 anni, Soladria ha realizzato quasi 2.200 impianti con più di 103.000 MWh prodotti dai suddetti impianti, ma ha fatto anche registrare un certo risparmio. Infatti si sta parlando di un risparmio di quasi 22 milioni di Euro risparmiati dalle famiglie italiane mentre, le riduzioni di CO2, sono diminuite di all’incirca 55.000 tonnellate.

Dei dati che, soprattutto vista la crescita dell’informazione e della sensibilizzazione dell’ambiente presso più strati della popolazione, fa ben sperare per un futuro ancora più roseo, o forse è meglio dire verde, per le generazioni che “erediteranno” questa Terra piuttosto martoriata dall’impronta dell’uomo. Ma andiamo avanti e cerchiamo di dare una breve occhiata a quali sono i prodotti ed i servizi principali di questa azienda fiore all’occhiello del Made In Italy.

Fra i prodotti ci sono gli impianti fotovoltaici, i sistemi di accumulo, le colonnine di ricarica per le macchine elettriche e/o ibride, le comunità energetiche, i sistemi fissi di sanificazione raggi UV – C ed anche i sistemi ibridi che coniugano il vecchio con il nuovo. Del resto è un’opzione che adottano anche le maggiori case automobilistiche, ma prima di passare ai servizi, ricordate che qui si sta parlando sempre e comunque sia di impianti residenziali che di impianti aziendali.

Come accennato qualche riga fa, adesso è arrivato il turno di accennare brevemente ai servizi. Questi comprendono le reti anti volatili, il revamping, la termografia ad infrarossi, i monitoraggi per i moduli fotovoltaici, la verifica per la Delibera 786/2016 per tutti gli impianti di potenza superiore a 11,08 kWp ed infine la possibilità di stipulare un contratto di due tipi (Full Risk oppure Full Service).

Che ne dite dunque? Vi sembra che Soladria sia in possesso di tutte le carte in regole per cambiare in meglio il futuro che attende questa generazione e le prossime che arriveranno? Scoprite tutto questo e molto di più nel loro blog che troverete, di sicuro, illuminante.

Di Grey