Come (e perché) chiedere un prestito da 10.000 all’Inps

Un prestito 10.000 euro può non essere facile da ottenere, considerate le sempre maggiori garanzie richieste oggi nell’ambito del mercato creditizio. I dipendenti pubblici o i pensionati che abbiano lavorato nella pubblica amministrazione, la scuola, gli ospedali, gli enti locali hanno, però, un’opportunità in più: gli ex prestiti Inpdap, ora gestiti dall’Inps. L’ente di previdenza, infatti, dà la possibilità a tutti i suoi iscritti, a patto che siano iscritti anche alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, di accedere a soluzioni finanziarie agevolate e sicure.

 

Prestito da 10.000: tutte le soluzioni previste dall’Inps

Richiedere un prestito di 10.000 euro, insomma, non è mai stato più facile e sicuro. Come per tutte le altre cifre, infatti, il dipendente pubblico può scegliere a che tipo di prestito accedere, valutando piani di ammortamento, rate mensili, tassi d’interessi applicati, durata del prestito e scegliendo tra diverse opzioni come i piccoli prestiti Inps Inpdap o i prestiti pluriennali e la cessione del quinto. Che si stiano chiedendo in prestito 10.000 euro o qualsiasi altra somma, comunque, ci sono delle valutazioni che occorre fare attentamente prima di accedere a una soluzione creditizia di questo tipo. Sulla sicurezza dell’opzione in questione, prima di tutto: i prestiti concessi dall’(ex) Inpdap o da banche e altri soggetti a esso associati sono tra le soluzioni meno a rischio nel mercato creditizio, non a caso vengono indicati proprio come prestiti “garantiti”; il pagamento della rata mensile avviene direttamente tramite busta paga, per questo i tassi d’interesse sono in genere più bassi rispetto a quelli del mercato. Più in generale andrebbe considerato che le soluzioni creditizie a cui un dipendente pubblico può accedere in questo modo sono davvero delle più svariate: possibilità di personalizzazione è, insomma, la caratteristica più importante dei prestiti Inps Inpdap. A seconda delle finalità del prestito si può accedere, infatti, a una tipologia piuttosto che a un’altra, e per chi voglia richiedere il suo prestito da 10.000 euro in tutta sicurezza non c’è modo migliore che approfittare di tabelle prestiti o strumenti di simulazione messi a disposizione direttamente online.