I 4 consigli top per tenere pulite le tubature e il pozzo nero.

Ecco alcuni utili consigli da seguire soprattutto se hai un pozzo nero o una fossa biologia, ma restano validi anche per chi è collegato alla rete fognaria.

Utilizzo di prodotti per la pulizia.

È sempre meglio non utilizzare prodotti per la pulizia che fanno troppa schiuma a che contengono agenti chimici. La schiuma va ad alzare il livello all’interno del pozzo nero, così sei costretto a chiamare la ditta di spurgo fogne Roma prima del previsto. Inoltre, i prodotti per la pulizia possono essere corrosivi e rovinare così la superficie delle tubature e le guarnizioni. È sempre meglio preferire prodotti per la pulizia della casa che siano biodegradabili e liberi da prodotti chimici .

Oggetti estranei.

Tutti gli oggetti estranei non vanno mia introdotti all’interno delle tubature. Si tratta di capelli, cotton fioc, mozziconi di sigaretta, residui di cibo, pannolini etc. che possono andare a incastrarsi nel tubo, dando origine a una ostruzione. Inoltre, questi oggetti vanno a finire nel pozzo nero riempiendolo e rischiando di rovinare l’equilibrio batterico che permette le chiarificazione delle acque.

Risparmio idrico.

Soprattutto se hai un pozzo nero, devi fare molta attenzione all’uso dell’acqua. Tutta l’acqua che va nello scarico va a finire nel pozzo nero, perciò più acqua utilizzi, più velocemente si riempie il pozzo nero questo significa che passa meno di un anno tra una chiamata e l’atra alla ditta di spurgo fognature Roma. Potrebbe non sembrare grave, ma la spesa per la ditta di spurgo fognature Roma diventando più frequente, determina una maggiore uscita finanziaria.

Coltivare l’orto.

Coltiva un piccolo orticello per coprire il fabbisogno della tua famiglia è davvero molto bello, ma se hai un pozzo nero il consiglio è di evitare. L’acqua che utilizza per annaffiare l’orto, o anche semplicemente il prato, può finire nel pozzo nero, facendolo riempire più velocemente. La stessa cosa potrebbe succeder in seguito a forti piogge, perciò ricorda sempre di controllare il livello.

Altro su spurgofognature.wordpress.com .