Le caratteristiche di resistenza ed elasticità dei chiusini in ghisa sferoidale

I chiusini sono quegli elementi realizzati generalmente in ghisa e utilizzati per coprire le aperture dei condotti fognari e delle tubature sotterranee. Considerando che questi accessori vengono posati normalmente all’esterno lungo le strade, è necessario che garantiscano la massima resistenza nei confronti dei carichi pesanti, degli urti e della pressione, soprattutto quando si trovano su una strada molto frequentata.

Punto di riferimento nella fornitura degli accessori e dei componenti per edilizia, costruzione e manutenzione di infrastrutture, Siderghisa propone i chiusini in ghisa sferoidale, uno dei prodotti più innovativi e apprezzati per le caratteristiche di elasticità e di estrema resistenza nel tempo.

Le caratteristiche di chiusini in ghisa sferoidale

Le griglie e i chiusini in ghisa sferoidale garantiscono una notevole durata nel tempo e una straordinaria resistenza, offrendo nello stesso tempo il vantaggio di un peso e uno spessore ridotti, grazie alla particolare tecnica di fusione.

Utilizzata per la prima volta durante la seconda guerra mondiale, la ghisa sferoidale corrisponde ad una tecnica di lavorazione che permette di trasformare le lamelle di grafite contenute nella ghisa in elementi sferici. Questa tecnica conferisce al metallo una resistenza maggiore, eliminando i rischi di rottura tipici della ghisa lamellare.

La ghisa sferoidale, pur mantenendo le doti di versatilità e facilità di lavorazione tipiche della ghisa, possiede una capacità di deformazione e un punto di rottura molto più elevati, una maggiore elasticità e una notevole resistenza agli urti, a fronte di un peso inferiore a quello della ghisa tradizionale.

Le principali differenze tra la ghisa lamellare e la ghisa sferoidale

La ghisa tradizionale, costituita da una struttura a lamelle, tende facilmente a sfaldarsi e spezzarsi, è piuttosto fragile e, nel corso del tempo, soprattutto se sottoposta spesso a pressione, potrebbe spaccarsi in più pezzi.

La ghisa sferoidale possiede invece una maggiore elasticità e duttilità, resiste bene alla pressione senza rompersi e permette al chiusino di mantenere la propria posizione senza il rischio di spaccarsi.

I chiusini in ghisa sferoidale vengono realizzati in diverse varianti, che costituiscono a differenti livelli di resistenza ai carichi, in base alla destinazione di utilizzo, che può prevedere il passaggio di pedoni e ciclisti, la posa su marciapiedi e aree di sosta, le aree transitabili e percorse da automobili e altri veicoli, le pavimentazioni di ambienti sottoposti a carichi notevoli, quali possono essere le superfici di porti e aeroporti.

Tutte le griglie e i chiusini in ghisa lamellare sono riconoscibili per i marchi di fabbrica e le certificazioni.

Prodotti di alta qualità per l’edilizia e le infrastrutture

Oltre ai chiusini in ghisa sferoidale, Siderghisa offre un vasto assortimento di prodotti destinati ai progetti complessi per l’edilizia e la realizzazione e manutenzione di infrastrutture, impianti idrici, fognature, sistemi di depurazione acque e impianti antincendio.

Tutti i componenti proposti in vendita da Siderghisa provengono dalle migliori aziende del settore e corrispondono ad elevati standard qualitativi. Sono disponibili anche asfalti, malte e materiali per la viabilità e la manutenzione di strade e ambienti urbani.