Non arriva acqua calda: le possibili cause

A Tutti può capitare almeno una volta nella vita di ritrovarsi sotto la doccia senza acqua calda. Si tratta di un problema sicuramente poco piacevole che compromettere la qualità della vita perciò potrebbe essere di grande aiuto andare ad esplorare e spiegare meglio quali sono le cause di questa situazione per risolverla il prima possibile.

Pressione della caldaia troppo bassa

La maggior parte delle volte che non esce acqua calda dal rubinetto, la colpa è da imputare a una pressione troppo bassa della caldaia. In poche parole, non è colpa dell’impianto idraulico ma piuttosto di quello termosanitario. La pressione della caldaia dovrebbe sempre essere maggiore di 1 bar altrimenti possono esserci problemi come questo. La pressione della caldaia può essere talmente bassa e insufficiente da impedire la accensione della fiamma pilota.

Un Problema di questo tipo si verifica facilmente e velocemente tenendo aperto il rubinetto della calda e controllando che effettivamente la fiamma di combustione sia spenta. In questo caso, l’intervento di riparazione va richiesto il prima possibile a un valido tecnico della manutenzione e assistenza caldaie Roma.

Caldaia in blocco

Soprattutto le caldaie di ultima generazione possono entrare nel blocco E poi restarci. Può succedere che per colpa della mancata cambia per motivi in sicurezza. Anche quando elettricità torna, la caldaia può restare spenta chiesa attivata manualmente. Si può fare riferimento al tecnico della manutenzione e caldaie a Roma. tuttavia, di solito potrebbe bastare controllare la procedura sul manuale di istruzioni in maniera da intervenire prima possibile in completa autonomia, a patto di avere un po’ di dimestichezza con il fai da te e i piccoli lavoretti di casa.

Mancata fornitura del gas

In alcuni casi estremi potrebbe capitare che la mancata produzione di acqua calda sanitaria possa essere legata alla mancata fornitura del gas combustibile. In genere, eventuali interruzioni del servizio direzione del gas combustibile dovrebbero essere comunicate per tempo. Bisogna però fare anche i conti con eventuali malfunzionamenti. Per avere la certezza che sia un problema di questo tipo potrebbe anche essere utile confrontarsi con i vicini di casa.